albania the spirit

 

 

Acri (CS), 30 giugno 2018. Si inaugurerà al Museo Arte Contemporanea, la mostra collettiva intitolata "Albania - the spirit of the times" dedicata al tema: dal realismo socialista all'arte contemporanea: autori, visioni e linguaggi e curata da Artan Shabani e Boris Brollo. La mostra si sviluppa in due fasce temporali dal 1945-1990 e 1990-2000.
La prima fascia temporanea 1945-1990 comprende le opere degli artisti Bashkim Ahmeti, Izano, Abdurrahim Buza (1905-1987), Pellumb Bylyku, Adrian Devolli, Hektor Dule, Muntaz Dhrami, Agim Faja (1939-2017), Skender Kamberi, Petro Kokushta, Ramazan Memishi, Pandi Mele (1939-2005), Vangjush Mio (1891-1957), Skender Milori, Qamil Prizreni, Safo Marco ( 1925-2012), Isuf Sovali (1934-2006),Ibrahim Kodra (1918-2006), Guri Madhi (1921-1988), Anastas Kostandini, Sali Shijaku, Dhimiter Theodhori (1946-2013), Bujar Zaimi mentre nella seconda fascia temporanea che comprende gli anni 1990-2000 verrano esposte le opere degli artisti: Ardit Boriçi, Adrian Cene, Artur Gorishti, Ina Lajthia, Bujar Luca, Alkan Nallbani, Artan Shabani, Arjan Shehaj, Zinni Veshi, Vangjush Vellahu, Fani Zguro.

La mostra "Albania - the spirit of the time" rimarrà aperta per il pubblico fino al 28 ottobre 2018

Indirizzo:
Museo Arte Contemporanea ACRI
Piazza Falcone, 1
87041 Acri (Cs)

30 giugno -28 ottobre 2018

cerca

video

Aleksander Gashi
pianista, compositore
cittadino italiano per meriti artistici

alb@partner